16-03-18 Michele D'Ascenzo - Amici della Musica Oleggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

16-03-18 Michele D'Ascenzo

Foto Gallery
Di fronte ad un pubblico molto numeroso – non vi erano più posti a sedere – e molto attento, il concerto di venerdì scorso del pianista Michele D’Ascenzo ha avuto un esito assai positivo e lunghi e calorosi applausi hanno chiuso la serata organizzata dagli Amici della Musica nell’ambito del ciclo “Giovani Talenti” della stagione 2018 dei “Venerdì Musicali”. Il giovane pianista, non ancora ventiquattrenne, ma già avviato ad una brillante carriera dopo il diploma del Conservatorio della città dell’ L’Aquila conseguito con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, ha eseguito brani di Beethoven – le due Sonate dell’opera 27, di Rachmaninov - i Cinque pezzi dell’opera 3 – e ha scelto come finale la celebre “Rapsodia ungherese n. 1” di Liszt. Lungo tutto l’arco del davvero impegnativo programma il musicista aquilano ha messo in mostra doti non solo virtuosistiche ma anche capacità di trasmettere agli ascoltatori sensazioni ed emozioni, e ha centrato in pieno l’obiettivo di coinvolgere gli spettatori e farli partecipi di un evento, come se la musica fosse solo il mezzo per condividere le passioni e i sentimenti che gli Autori degli spartiti avevano trasfuso nei loro lavori. Una bella serata dunque, cui hanno fatto seguito molte richieste agli organizzatori di invitare nuovamente il giovane talento a Oleggio per un ulteriore concerto.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu